PASTA CON CREMA DI FAVE FRESCHE E RICOTTA

La pasta con crema di fave fresche e ricotta è una rivisitazione della ricetta che pubblicammo nel lontano febbraio del 2009.
Con gli stessi ingredienti abbiamo ricavato una gustosa crema che ha dato un tocco in più a quel già piccolo capolavoro di semplicità della cucina povera siciliana.


Un consiglio, per la buona riuscita di questa pasta asciutta, è quello di usare fave tenere e ricotta di pecora freschissima. L’aggiunta di ricotta ad alcuni condimenti è in uso nell’agrigentino. Vi garantiamo che questi due semplici ingredienti, protagonisti del piatto, danno un gusto delicato e inconfondibile.

INGREDIENTI

400 grammi di pasta lunga o corta (vanno bene entrambe)
500 grammi di fave già sgusciate
una cipolla
latte q.b.
olio e.v.o.
gr 500 ricotta di pecora
caciocavallo semi stagionato
sale e pepe nero q.b.

PROCEDIMENTO

Sgusciare le fave, sciacquarle ed eliminare la buccia. Soffriggere la cipolla tagliata finemente in poco olio con un pizzico di sale. Unire le fave sbucciate al soffritto, ricoprirle con l’acqua sufficiente a ricoprirle, aggiustare di sale e pepe e cuocere per circa cinque minuti a tegame coperto e a fuoco moderato (il tempo di cottura dipende dalla grandezza delle fave). A questo punto trasferire le fave in un frullatore assieme ad un paio di cucchiai di ricotta, poco latte e due cucchiai di formaggio grattugiato. Ottenuta la crema trasferirla in una grossa padella.

crema-ddi-fave [680]

Intanto cuocere la pasta al dente, scolarla e adagiarla sul condimento. Amalgamare a fuoco vivace e servire aggiungendo qualche tocchetto di ricotta, una spolverata di caciocavallo grattugiato e pepe nero.

Fonte »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.